close
Affari

La terra della criptovaluta della cannabis arriva con NFT

lavacoin

Acquistereste "marijuana digitale"?

Jessie Grundy vorrebbe venderti una borsa digitale per la marijuana. Gli "NFT" basati su blockchain stanno arrivando alla cannabis. Grundy è il fondatore e CEO di Peakz, un marchio di cannabis premium con sede a Oakland, in California.

Lava Coin, la varietà di cannabis digitale.

Ha trascorso la maggior parte della sua vita nel marketing e nella vendita di cannabis: prima ad altri adolescenti come studente alla Skyline High School di Oakland, poi ad altri imprenditori e dispensari clandestini. Legale nel mercato della cannabis in California, e ora a clienti all'ingrosso e al dettaglio in Arizona e l'Oklahoma così come la California, dove Grundy ha accordi di branding e distribuzione con altre compagnie di cannabis autorizzate dallo stato.

Ma oggi, Grundy vende ciò che crede sia una novità mondiale: un sacchetto di cannabis, che esiste solo online, collegato alla tecnologia blockchain per "autenticità".

Chiamata "Lava Coin", questa borsa digitale è disponibile in tutto il mondo. E, a differenza della maggior parte delle altre marijuana, è anche legale in tutto il mondo.

Non puoi fumarla, ma come bonus aggiuntivo, se acquisti la "prima varietà di cannabis digitale in assoluto" e se risiedi in Oregon o in California, ottieni anche marijuana fisica "reale".

"Il futuro si profila e le catene di negozi continueranno a inserirsi nella società", ha detto Grundy in a recente intervista. "Questa varietà di cannabis digitale vivrà nel registro per sempre e il fatto che abbia una controparte fisica la rende unica nel suo genere".

L'offerta più alta, al momento della pubblicazione, era di $ 61,02.

Un espediente di marketing, una stupidità dell'era di Internet o un segno dei tempi? Forse tutto questo allo stesso tempo

In ogni caso, è solo una questione di tempo prima che il mondo dello scripting "risorse digitali o" NFTs "(per" token non fungibili ") raggiunga l'industria della cannabis e Lava Coin sembra essere il primo esempio di" NFT for Digital Erba".

leggere :  Azienda Epidiolex rilevata da un'azienda biofarmaceutica con sede in Irlanda

FYI : Un token non fungibile è un tipo speciale di token crittografico che rappresenta qualcosa di unico; i gettoni non fungibili quindi non sono intercambiabili. Ciò contrasta con le criptovalute come bitcoin e molti token di rete o di utilità che sono fungibili in natura.

Convinci il pubblico a pagare con "dollari reali" (supponendo che questo provenga dall'agente reale, una discussione che è in corso e che è meglio lasciare evolvere, rispetto alle "risorse" che non esistono online e che è un concetto familiare da Silicon Valley.

Convincere le persone a scambiare denaro con "gettoni" digitali è il motivo per cui Farmville è diventato un gioco redditizio (e, almeno in parte, il motivo per cui il creatore del gioco, Zynga, è diventato un gioco redditizio. Pubblico).

Ma come riportato Reuters Lunedì, le risorse digitali sono esplose in popolarità durante la pandemia COVID-19.

Un anno fa, un collezionista d'arte con sede a Miami ha acquistato un video di 10 secondi per $ 67. Chiunque può guardare il video, ma solo una persona può possederlo o, più specificamente, solo una persona viene verificata come l'effettivo proprietario dell'opera digitale attraverso una blockchain. E la scorsa settimana, Pablo Rodriguez-Fraile ha "venduto" i suoi diritti sul video per 000 milioni di dollari.

Gli NFT si trovano nel mondo dei collezionabili sportivi così come nel mondo dell'arte. Una società chiamata NBA Top Shot attualmente vende versioni digitali "verificate originali" di clip in evidenza - che, come ha sottolineato Defector, possono anche essere visualizzate, da chiunque, in qualsiasi momento, su Internet, gratuitamente.

Ma questo è diverso! Gli oggetti "rari" stanno ottenendo prezzi fantastici in ogni momento: fumetti, scarpe da ginnastica, cappelli, opere d'arte, automobili. Se ci sono ancora diverse copie di Action Comics # 1 (inclusa una venduta per 3,2 milioni di dollari nel 2014), la parte "non fungibile" dei "token non fungibili" si riferisce all'idea che ogni NFT è completamente unico e originale . Ce ne può essere solo uno!

Questo è il motivo per cui una varietà di cannabis digitale è diversa da un seme di cannabis che può essere utilizzato per coltivare nuova cannabis, o un biglietto da visita di basket che può essere perso, manomesso o stampato più volte.

leggere :  Le Hawaii rifiutano più del 20% della produzione annuale

Sembra tutto strano o confuso per le persone abituate a pagare per qualcosa che possono fisicamente tenere, guidare, indossare o accendere. Questo potrebbe anche essere il motivo per cui gli NFT sono così popolari tra gli appassionati di catene di negozi che cercano di trovare applicazioni per questa tecnologia al di là della cripto-conoscenza, così come gli investitori che si chiedono quale sarà il prossimo asset speculativo che renderà 100 volte di più.

Bitcoin è popolare perché è prezioso, ma bitcoin è prezioso perché puoi scambiarlo con valute legali con cui puoi pagare bollette, acquistare case e, perché no, erba.

Questo è il motivo per cui c'è un sano dibattito sul fatto che il bitcoin sia davvero denaro o se il bitcoin sia solo un patrimonio speculativo che - a differenza di un pezzo di carbone che puoi bruciare, o un blocco d'oro che puoi trasformare in una corona o usare in elettronica sensibile dispositivi - non ha un "valore" intrinseco.

Ancora una volta, mettendo tutto da parte per un momento, qual è il "valore" di Lava Coin, la varietà di cannabis digitale di Peakz?

Prima di tutto, chi lo acquisterà riceverà una bustina di vera cannabis con genetiche uniche, su cui Grundy ha lavorato negli ultimi mesi, e che sarà unica per la varietà di Lava Coin venduta (a condizione che sia presente in California o in Oregon o che lei possa andarci fisicamente).

D'altra parte, avranno qualcosa che nessun altro può affermare di avere, a meno che non lo rivenda.

"Il motivo per cui chiunque vorrebbe l'erba digitale è la sua unicità", ha detto Grundy, aggiungendo che la genetica proprietaria basata su blockchain risolverebbe almeno un problema perenne nel mondo dell'erba.: Chi ha trovato quale ceppo, con l'esatta genetica identificata, e chi l'ha fatto prima.

"Penso che continueremo a vedere queste cose in futuro", ha aggiunto.

Ma per ora, c'è solo un pezzo di lava.

L'asta si conclude sabato.


Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.