close
Usi e controindicazioni

Olio di CBD per l'epilessia

L'epilessia è una malattia che provoca convulsioni causate da un aumento dell'attività elettrica nel cervello. Il più delle volte inizia nell'infanzia o nelle persone di età superiore ai sessant'anni, ma può colpire persone di tutte le età. Una volta che una persona ha l'epilessia, rimarrà tale per tutta la vita, ma i sintomi possono migliorare con l'età.

I tipi di epilessia differiscono e poiché le convulsioni colpiscono diverse parti del cervello, non tutti hanno gli stessi sintomi o fattori scatenanti per l'epilessia. Ad esempio, c'è l'epilessia del lobo temporale, in cui le convulsioni possono causare perdita di coscienza, l'epilessia mioclonica giovanile, in cui la persona può essere consapevole di avere un attacco, e l'epilessia fotosensibile, in cui le convulsioni sono causate da luci lampeggianti, colori e motivi contrastanti.

Esistono molti tipi di convulsioni, che vanno da un attacco lieve in cui la persona è consapevole di ciò che sta accadendo, a un attacco completo che prende il controllo del corpo e della mente. Gli effetti più comuni delle convulsioni sono:

  • in forma, movimenti del corpo incontrollabili
  • rigidità
  • perdita di conoscenza
  • crollare sensazioni insolite agli arti
  • odori o sapori insoliti in bocca

Le convulsioni possono anche avere fattori scatenanti, come stress, mancanza di sonno, ciclo mestruale nelle donne, alcol e farmaci.

A volte l'epilessia ha una causa chiara, come un danno cerebrale da lesioni, tossicodipendenza, ictus, tumore o bassi livelli di ossigeno alla nascita. In alcuni casi, non esiste una ragione specifica per cui si sviluppa l'epilessia, sebbene possa essere ereditata (epilessia idiopatica).
Opzioni di trattamento tradizionali per l'epilessia

I farmaci per l'epilessia sono usati per aiutare a ridurre il numero di convulsioni o addirittura a fermarli del tutto. Questi farmaci agiscono modificando l'equilibrio delle sostanze chimiche nel cervello, ma non curano l'epilessia. Le convulsioni possono ricomparire dopo l'interruzione del trattamento. Il tipo di medicinale utilizzato dipende dall'età della persona e dalla gravità dei sintomi convulsivi. I farmaci per l'epilessia possono anche causare spiacevoli effetti collaterali, come affaticamento e sonnolenza, irrequietezza, mal di testa, tremori ed eruzioni cutanee.

A volte i sintomi dell'epilessia non rispondono ai farmaci e possono essere difficili da gestire. Questa è chiamata epilessia intrattabile, in cui le convulsioni non possono essere controllate e colpisce circa 1 persona su 3. È comprensibile che ciò possa avere un grave effetto sulla qualità della vita di una persona, specialmente quando le convulsioni sono frequenti.

Anche la chirurgia cerebrale come trattamento per l'epilessia è un'opzione, ed è spesso considerata quando i farmaci non fermano i sintomi. Come qualsiasi intervento chirurgico al cervello, comporta il rischio di complicanze. Vengono eseguiti test approfonditi in anticipo per vedere se è possibile rimuovere la parte del cervello interessata e il tempo di recupero può richiedere mesi.

leggere :  Emicranie e olio di CBD

Un altro trattamento per l'epilessia prevede l'invio di impulsi elettrici al cervello, tramite il nervo vago che va dallo stomaco al cervello. Proprio come un pacemaker, un piccolo dispositivo viene inserito nel torace, collegato al nervo vago, e piccoli impulsi elettrici vengono inviati al cervello. Questo può aiutare a ridurre la frequenza delle convulsioni.

Poiché i trattamenti tradizionali per l'epilessia sono noti per avere effetti collaterali o per essere invadenti sul corpo, molti cercano alternative naturali. Seguire una dieta sana e imparare quali sono i fattori scatenanti da evitare può aiutare a ridurre i sintomi, così come gli integratori alimentari come l'olio di CBD.

Olio di CBD per l'epilessia

L'olio di cannabidiolo (CBD) è un composto derivato dalle piante di cannabis, in particolare dalla canapa. La canapa non fa sballare i consumatori come la marijuana, che contiene elevate quantità di THC. L'olio di canapa CBD non induce sentimenti di euforia e non crea dipendenza. È considerato sicuro per adulti, bambini e animali domestici, che possono usarlo come integratore per migliorare la propria salute. Sebbene i livelli di THC in alcuni oli di CBD siano trascurabili, puoi anche acquistare olio di CBD senza THC.

L'olio di CBD ha mostrato grandi promesse nel trattamento dell'epilessia e ci sono sia prove aneddotiche che ricerche scientifiche che ne dimostrano i benefici. Epilepsy Action Australia1 esamina i risultati di vari studi globali sull'epilessia e sul CBD e afferma che "Ci sono alcune prove che la cannabis può essere utile in alcuni casi per controllare le convulsioni, in particolare per sindromi difficili da controllare come Sindrome di Dravet nei bambini e sindrome di Lennox-Gastaut (LGS). "

Sindrome di Dravet e Sindrome di Lennox-Gastaut sono forme di epilessia resistenti ai farmaci, quindi l'olio di CBD ha un grande potenziale per alleviare i sintomi dove i farmaci non funzionano. Un altro vantaggio dell'uso dell'olio di CBD per l'epilessia è che gli effetti collaterali sono generalmente lievi e poter gestire la condizione con meno farmaci è un'opzione favorevole.

Per ottenere i migliori livelli terapeutici di CBD per l'epilessia, il dosaggio giusto è essenziale. Poiché ognuno è diverso, anche il dosaggio dell'olio di CBD per l'epilessia sarà diverso. Il modo migliore per determinare il giusto dosaggio dell'olio di CBD è utilizzare il nostro calcolatore del dosaggio dell'olio di CBD. Inserendo alcune informazioni su una persona e le sue condizioni, si ottiene un dosaggio di olio di CBD personalizzato in pochi minuti.

leggere :  Ansia e olio di CBD

Non tutti gli oli di CBD sono uguali in termini di pratica di produzione o qualità. È importante procurarsi il miglior olio di CBD per l'epilessia, ovvero olio di alta qualità di grado farmaceutico da un fornitore di fiducia. Questo perché solo gli oli di CBD più puri forniscono i più potenti benefici per la salute e ottengono i migliori risultati.

Per coloro che soffrono di epilessia, l'olio di CBD può offrire qualche speranza per alleviare le convulsioni. L'epilessia negli adulti, nei bambini o anche nei cani può rispondere all'olio di CBD, migliorando i sintomi e creando una migliore qualità della vita. Più continueranno le ricerche sull'olio di CBD e sull'epilessia, più si scoprirà come può essere usato come trattamento.
Quello che devi sapere sul CBD e l'epilessia

Cos'è l'epilessia?

L'epilessia è una malattia che provoca convulsioni, prodotte da un'improvvisa esplosione di attività elettrica nel cervello. Esistono diversi tipi di epilessia e diversi tipi di convulsioni. L'epilessia di solito si sviluppa durante l'infanzia o nelle persone di età superiore ai 60 anni. La causa dell'epilessia può essere ovvia, ad esempio dopo una lesione o un ictus, può essere genetica o non esiste una causa ovvia.

Quali sono i trattamenti per l'epilessia?

I trattamenti per l'epilessia di solito consistono in farmaci per modificare l'equilibrio delle sostanze chimiche nel cervello, riducendo così la frequenza e la gravità delle convulsioni. Tuttavia, alcuni tipi di epilessia non rispondono ai farmaci. Esistono opzioni di trattamento più intrusive, come la chirurgia cerebrale e la stimolazione nervosa, che possono aiutare alcune persone. Altri modi per trattare l'epilessia includono evitare fattori scatenanti noti e utilizzare integratori come l'olio di CBD.
L'olio di CBD previene le convulsioni?

I primi studi sugli effetti dell'olio di CBD per l'epilessia mostrano risultati promettenti, con la maggior parte dei soggetti che mostrano una frequenza ridotta di convulsioni. Questa è un'ottima notizia per le persone la cui epilessia non risponde alle medicine tradizionali.

Qual è il miglior dosaggio di CBD per i sintomi dell'epilessia?

Il miglior dosaggio terapeutico di CBD per l'epilessia varia da persona a persona.
fonti:

https://www.epilepsy.org.au/about-epilepsy/medicinal-cannabis/


Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.