close
Scienza

Cosa spinge i pazienti a consumare erba medica?

Un nuovo studio cerca di capire lo scopo del consumo

Dagli anni '1990 negli Stati Uniti, i sostenitori della cannabis hanno chiesto una rivalutazione dell'uso della pianta come trattamento terapeutico in diverse malattie. Nel 2018, 33 stati, inclusa la Colombia, hanno approvato l'uso medico della cannabis, mentre 10 stati l'hanno legalizzato per scopi ricreativi. Tuttavia, da un punto di vista legale, il consumo dell'impianto è ancora fortemente regolamentato.

Un antidoto per il dolore cronico

Nuova ricerca dell'Università del Michigan, pubblicato di recente, approfondisce i dati di utilizzo legale in medicina, per comprenderne meglio l'utilizzo.

"Abbiamo fatto questo studio perché volevamo capire i motivi per cui le persone usano la cannabis per scopi medici e se questi motivi sono basati sull'evidenza", dixit Kevin Boehnke, ricercatore presso il dipartimento di anestesiologia del Centro di ricerca sul dolore cronico e sulla fatica.

Per esaminare i diversi profili di utilizzo, diversi ricercatori hanno raggruppato i requisiti di idoneità dichiarati dai pazienti con una licenza d'uso. Nel 2017, un rapporto ha evidenziato 10 riassunti scientifici sugli effetti sulla salute dell'uso medico e ricreativo. I risultati mostrano che il dolore cronico, la nausea, il vomito ei sintomi della sclerosi multipla sono significativamente migliorati con il trattamento con cannabis.

leggere :  Il fumatore di cannabis è ricco e felice

Prova ...

Nonostante i dati variabili, la metà degli stati aveva solo dati riportati dai pazienti. I ricercatori notano 641 pazienti autorizzati registrati nel 176 contro 2016 nel 813. Questi dati sono molto inferiori al numero effettivo di utenti. Il numero dei pazienti è in aumento e nel 917% dei casi l'obiettivo è quello di alleviare il dolore cronico che colpisce circa 100 milioni di americani.

Infine, non sembra difficile capire che gli utenti preferiscono utilizzare una pianta per alleviare il dolore piuttosto che dover consumare trattamenti a base di oppio ma legalmente consegnabili.

E mentre la maggior parte degli Stati Uniti ha legalizzato la cannabis medica, il modo migliore per regolarlo in sicurezza nella pratica medica ora deve essere esaminato.

Un caso da seguire ...

tag: Il sollievo dal doloreConsumodolore cronicoStudio
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.