close
Lifestyle

Perché celebrare 420?

Ecco la vera storia del perché celebriamo 4 / 20

Ogni anno, il 20 aprile, i consumatori di cannabis e gli attivisti si uniscono per celebrare e chiedere la legalizzazione della pianta. Esistono diverse teorie sull'origine di "420".

420 è un'espressione gergale popolare che si riferisce al consumo di cannabis, specialmente alle 16:20. La data del 4/20 (20 aprile) è conosciuta oggi come celebrazioni ed eventi sulla cannabis in tutto il mondo.

Non sappiamo davvero cosa abbia portato alla coltivazione e alla follia del 420 mainstream negli ultimi anni, ma una cosa è certa: un volantino di una rivista è apparentemente la prima prova dell'origine di questo fenomeno.

Il concept è nato a maggio 1991 in alta stagione

L'editore della rivista High Times all'epoca, Steve Bloom, ha sentito parlare per la prima volta del concetto prima, durante l'esecuzione di Grateful Dead, quando i giovani gli hanno consegnato un volantino intitolato "Cannabis. fumo alle 4:20 ".

Il volantino delinea consigli per fumare cannabis su 16h20 e ti guida verso la destinazione in cui verrà celebrata la data ufficiale degli amanti delle piante.

leggere :  Ministro svedese sui dreadlocks accusato di appropriazione culturale

Poco dopo aver pubblicato la trascrizione di questo opuscolo in 1991, il concetto ha cominciato a comparire ovunque: cappellini da baseball, magliette e adesivi.

I primi eventi di massa sulla cannabis il 20 aprile si sono svolti a San Francisco a metà degli anni '90 e sono stati organizzati dal gruppo di legalizzazione della Cannabis Action Network. Questi eventi si sono diffusi negli anni a venire nel resto degli Stati Uniti e poi in altre grandi città del mondo.

Nella maggior parte dei paesi del mondo, la polizia è paziente e gli arresti sono considerati uno spettacolo raro in tali eventi.

Allora perché 20 April?

L'affermazione più ampiamente accettata, che è stata ufficialmente adottata dalla famosa rivista di cannabis High Times, è che 420 è nato nel 1971 da un gruppo di studenti della San Rafael University in California, che ha incontrato ogni giorno alle 4:20 a fumare. Nel tempo, la frase "420" è diventata un nome in codice per il sigillo quotidiano.

Leggi anche: Il Waldos

Un altro argomento interessante è che il termine ha avuto origine 5 anni fa e ha le sue origini nella canzone "Everybody Must Get Get Stoned" di Bob Dylan nel 1966 (in realtà chiamata "Rainy Day Women 12 & 35"). Se moltiplichi 12 per 35, otterrai 420.

Cosa non significa 420

Come per qualsiasi argomento tabù, esistono numerose leggende metropolitane sul significato di 420. Eccone alcune:

  • Si dice che la polizia del Colorado fosse solita fare irruzione sui trafficanti solo alle 4:20 del mattino, pensando che avrebbero potuto prenderli in flagrante, ovviamente no.
  • Alcuni affermano che 420 è il numero di cannabinoidi presenti nella pianta di cannabis (e questo non è vero)
  • Altri ti diranno che 420 è un numero di codice della polizia statunitense utilizzato per segnalare eventi legati alla droga, e no, non lo è.
  • Questa è la data in cui Bob Marley è morto. La leggenda del reggae in realtà cedette al melanoma l'11 maggio 1981. Eighty inoltre non si riferisce al compleanno di Marley; è nato il 6 febbraio 1945.
leggere :  Questi modelli forniscono erba a New York

Come molti altri giorni di festa, il 420 è diventato un'opportunità per i capitalisti cronici di cercare di fare soldi. Pertanto, molte aziende offrono tutti i tipi di promozioni di marketing.

In Honor of 420, NETFLIX sta rilasciando un documentario su erba, ceppi, musica e giustizia sociale della pianta.

Netflix sta offrendo qualcosa di diverso con l'uscita di un nuovo documentario 4/20 intitolato Grass Is Greener.

Diretto e narrato dalla leggenda hip-hop Fab 5 Freddy, L'erba è più verde esplora la connessione tra erba, musica, giustizia sociale e ingiustizia nel corso della storia in America. Zoom sulla guerra alla droga intrisa di ingiustizia razziale. Gli esperti stanno esplorando il complesso rapporto dell'America con l'erba. La leggenda dell'hip-hop Fab 5 Freddy dirige e racconta questo documentario con Snoop Dogg, B-Real di Cypress Hill, DMC, Killer Mike, Chuck D e Damian Marley, che sono alcuni degli influencer essenziali nel mondo della cannabis.


tag: 420Hightimes
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.