close
legale

La politica della cannabis nel mondo

politiche sulla cannabis nel mondo 12

La politica della cannabis nel mondo sta cambiando rapidamente

Gli americani sembrano avere un'idea persistente di come appare la politica sulla cannabis nel mondo. Ma la visione venduta da Hollywood e dai giramondo sta cambiando ... Fumare una buona sigaretta ad Amsterdam o sulle spiagge della Giamaica è la visione che tutti condividiamo. Anche quella di un locale a Phuket, ma con il rischio di finire in una prigione thailandese a vita ... Ma nessuna di queste nozioni suona davvero vera. In tutto il mondo, le politiche sulla cannabis stanno cambiando tanto rapidamente quanto stanno cambiando ...

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis

Analisi della Drug Policy Alliance

Alcune regioni hanno tollerato a lungo un consumo ricreativo limitato, come la città olandese di Amsterdam. Così come in Spagna con il suo cannabis club, settore ancora in piena espansione. Ma solo mezzo decennio fa nessuno di questi paesi o giurisdizioni aveva legalizzato la marijuana ... A livello nazionale, le cose sono cambiate nel 2012, quando Colorado e Washington hanno votato per la marijuana ricreativa. Da allora, sono seguiti altri sei stati, inclusa la California, con 28 stati che ora consentono la marijuana medica.

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis
Ethan Nadelmann, direttore esecutivo della Drug Policy Alliance

L'aumento della legalizzazione a livello nazionale è, secondo alcuni, ironico. E Ethan Nadelmann, direttore esecutivo del Alleanza politica dei farmaci, afferma che se la cannabis rimane illegale a livello federale, gli Stati Uniti ora guidano il mondo quando si tratta di "progettare e attuare politiche normative innovative sulla cannabis". "

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis
Un giro di vite sulle leggi statali potrebbe ancora arrivare dall'amministrazione Trump

La California in particolare ha aperto una nuova strada con il passaggio dell'8 novembre della Proposition 64. Nadelmann ha affermato che questa è la prima iniziativa di legalizzazione a incorporare una serie di componenti della giustizia sociale. Compresa la rimozione delle sanzioni penali per la maggior parte dei reati legati alla marijuana, vittime della guerra alla droga.

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis
Sostenitori della Drug Policy Alliance

L'Uruguay ha scioccato il mondo nel 2013 quando è diventato il primo paese a legalizzare completamente la cannabis, ha detto Nadelmann. Inoltre, due anni dopo la Giamaica ha approvato un disegno di legge che depenalizza la marijuana. E i paesi dell'America Latina e dei Caraibi, dal Cile alla Colombia al Porto Rico, stanno ora cercando di consentire la marijuana medica e rimuovere le sanzioni penali per gli adulti che la usano a scopo ricreativo.

leggere :  Secondo la rivista Forbes, il mercato legale della cannabis avrà presto un valore di $ 31,4 miliardi

6 paesi (esclusi gli USA) con politiche favorevoli

Israele

Dalla legalizzazione della marijuana medica in 1992, Israele è diventato il leader mondiale nella ricerca sulla cannabis. Il Ministero della salute israeliano tratta decine di migliaia di pazienti sottoscritti con cannabis medica.

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis

Di recente, il governo israeliano ha preso provvedimenti depenalizzare la marijuana ricreativa, con un possesso minore che potrebbe presto portare a multe piuttosto che a precedenti penali.

Canada

Per più di un decennio, Canada gestisce un programma federale di cannabis medica. E nel 2016, i tribunali hanno confermato il diritto dei pazienti di coltivare cannabis a casa, trovando che una proposta federale per limitare i diritti dei pazienti "non era conforme ai principi di giustizia fondamentale".

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis

Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha detto che intende onorare la sua promessa elettorale. Ha in programma di legalizzare la marijuana ricreativa in tutto il paese, probabilmente entro i prossimi 24 mesi ...

"Justin Trudeau è stato, penso, più o meno, il primo candidato politico nazionale a competere su una piattaforma di campagna che includeva la legalizzazione della marijuana", ha detto Nadelmann. “Penso che questo sarà un grande passo avanti. "

Uruguay

Mentre i regimi di legalizzazione degli Stati Uniti hanno creato forti mercati commerciali volti a generare nuove entrate fiscali, l'Uruguay ha preso la direzione opposta quando ha legalizzato la marijuana nel 2013. La politica della nazione americana è combattere il crimine organizzato. Questo è il motivo per cui l'Uruguay si impegna a rendere la cannabis legale ed economica (circa $ 1 al grammo).

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis

Il paese è stato "notevolmente lento" nel lanciare il proprio programma sulla cannabis, ha osservato Nadelmann. Ma ha detto che non hanno mostrato segni di rinunciare al loro impegno.

Australia

Un anno fa, l'Australia è diventata il primo continente a legalizzare la marijuana ricreativa. Da allora i regolatori hanno lavorato sui dettagli di come funzionerà questo programma.

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis

Il febbraio 22, ministro della sanità australiano, Greg Hunt, ha annunciato che il marijuana medica importati saranno messi a disposizione dei pazienti.

Paesi Bassi

Poiché è la sede turistica della marijuana della Mecca di Amsterdam, molte persone credono da tempo che la marijuana sia legale nei Paesi Bassi. Ma il governo tollera solo l'uso ricreativo, senza alcuna opportunità legale per le persone di coltivare e vendere cannabis a queste aziende. Ma questo mese Legislatori olandesi votato per consentire la coltivazione della cannabis come nuova industria.

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis

"Ora sembra possibile che i Paesi Bassi si muovano ufficialmente verso la legalizzazione il prossimo anno", ha detto Nadelmann. “Alcune persone molto intelligenti stanno scommettendo 50-50 sul fatto che gli olandesi alla fine salterebbero la questione della backdoor e in realtà andranno per la completa legalizzazione. "

Messico

Se il Canada legalizzasse la cannabis quest'anno, il Messico sarà l'ultimo paese del Nord America senza una legge sulla droga. Ma il Leader messicani hanno recentemente adottato misure per legalizzare la marijuana medica e depenalizzare l'erba ricreativa. Tuttavia, il presidente Enrique Peña Nieto ha parlato dei limitati vantaggi del divieto in un vertice delle Nazioni Unite sulla droga nel 2016.

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis

Il sostegno pubblico non è ancora dietro la marijuana in Messico, ha osservato Nadelmann. In effetti, è passato da appena il 7% di dieci anni fa a circa il 37% di oggi.

leggere :  L'UE aggiunge il CBD all'elenco degli ingredienti cosmetici legali

Politica retrograda

Ci sono una manciata di luoghi in cui le politiche sulla marijuana si stanno muovendo nella direzione opposta. Proprio come la brutale crociata del Governo delle Filippine contro chi consuma cannabis.

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis

Altre parti dell'Asia e dell'Africa stanno valutando di allentare le loro posizioni difficili, tra cui Thailandia e Ghana. Ma alcuni paesi in cui la marijuana rimane illegale almeno in alcuni casi:

Giappone: Possesso illegale di uso ricreativo; Pena fino a 5 anni di reclusione.

Malaysia: Possesso di 7 once o più punibile con la morte.

Nigeria: Possesso illegale; Fino a 12 anni di reclusione per uso personale e fino all'ergastolo per tratta.

Arabia Saudita: Possesso illegale di un uso ricreativo e punibile con sei mesi o più di reclusione; Il possesso in vendita può comportare l'esecuzione.

Emirats Arabes Unis : Possesso illegale; Pena fino a 4 anni di reclusione.

La rivoluzione (politica) continua

Drug Policy Alliance, politica sulla cannabis

Yu-Wei Luke Chu, un professore di economia in Nuova Zelanda che studia le politiche sulla marijuana, ha detto che il suo paese sta adottando misure per legalizzare la cannabis medica. E come parte di questo processo, il paese sta portando avanti esperimenti di legalizzazione negli Stati Uniti. Ma anche quando gli Stati Uniti aprono la strada, le politiche cambiano rapidamente in luoghi diversi come Canada, Israele, Marocco e probabilmente gli Stati Uniti. Francia ...

"Siamo decisamente un mondo lontano da dove eravamo cinque anni fa", ha detto Hetzer. "E penso che continueremo a vedere la riforma della marijuana ... prendi il vapore." "


tag: leggePoliticaDivieto
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.