close
salute

Questi bambini del Connecticut hanno trattato con cannabis medica

Medicina pediatrica di cannabis nel Connecticut

Henry Lloyd, Ella Wright, Jeremy e Miles Clark sono bambini che hanno in comune l'idoneità alle cure mediche con la cannabis. Dopo una lunga battaglia legislativa, i genitori, tramite un gruppo associativo, sono riusciti a far prescrivere l'olio di CBD. Così i risultati sono apparsi più che promettenti.

Questi bambini del Connecticut hanno trattato con cannabis medica

Questi ragazzi del Connecticut

Linda Lloyd spera che la piccola fiala di liquido ambrato che ha ricevuto da una clinica medica salverà la vita di suo figlio. In effetti, Lloyd, è uno dei primi genitori ad aderire al programma medico a base di cannabis. Questo programma è considerato l'avanguardia di una potenziale rivoluzione nell'assistenza pediatrica. Soprattutto per i bambini con disturbi neurologici estremi e malattie terminali.

"La marijuana medica è la nostra ultima speranza per il trattamento" Linda Lloyd

Henry Lloyd, 7 anni, assumerà ogni giorno un estratto di cannabis a basso contenuto di THC e ricco di cannabinolo (CBD). È una soluzione per combattere le malattie neurologiche. I genitori di Henry sperano che questo lo allevierà dalle violente crisi epilettiche di cui il piccolo Henry soffre da oltre due anni. Attualmente il giovane Henry sta prendendo una dozzina di farmaci. Questi includono anticonvulsivanti, sedativi per situazioni di emergenza. Ma anche e soprattutto un trattamento antiepilettico che non dà necessariamente buoni risultati.

Guarigione di Henry Lloyd

A maggio Henry ha subito un intervento chirurgico al cervello volto a rallentare il suo declino cognitivo. Quindi i genitori hanno anche provato per lui la medicina "naturale" e olistica ...

1024x1024
Henry Lloyd, sulla strada della ripresa

Oggi i Lloyds stanno iniziando una nuova terapia nella flebo. Una medicina a base di cannabis offerta dal farmacista di un dispensario di Brandford. Inoltre, la medicalizzazione basata sulla cannabis è un trattamento noto per non interferire con altri farmaci.

“In realtà è peggiorato, che è la nostra ultima speranza. "-" Gli manca molto la scuola e le cose che farebbe un tipico bambino. "

Lloyd, che ha messo in pausa la sua carriera di stilista. Il suo obiettivo è gestire la salute di Henry e cercare di dargli una vita normale il più possibile. Lloyd e suo marito hanno speso centinaia di dollari per questo estratto di cannabis. Non saranno coperti da assicurazione.

leggere :  Benvenuti nella rivoluzione dell'infusione

Scarsa partecipazione

Da ottobre 1er, genitori e tutori di persone sotto 18 anni possono ottenere l'approvazione di una terapia di base marijuana medica. L'autorizzazione è ottenuto da due medici, il cui medico del bambino al solito. I bambini con paralisi cerebrale, fibrosi cistica, una lesione del midollo spinale irreversibile con spasticità intrattabile, grave epilessia, disturbi convulsivi intrattabile e una malattia terminale che richiede cure di fine vita sono "qualificati" per questo programma ...

Per il momento solo due famiglie si sono registrate tra le stime 200, e ammissibili in base allo stato. Jonathan Harrisil commissario per la tutela dei consumatori non è scoraggiato, anche se il tasso di partecipazione è basso.

"Non ci aspettavamo di arrivarci subito" - "La buona notizia è che ora i minori che hanno una malattia debilitante con condizioni gravi possono avere accesso al farmaco"

Ella Wright

Lloyd fa parte di un gruppo informale di genitori del Connecticut e di New York con disturbi cerebrali, inclusa la sindrome di Dravet. Dopo anni di polemiche e dibattiti, l'Assemblea Generale ha finalmente approvato la misura e si unisce agli altri stati 26; che permetterà al distretto di Columbia vari usi pediatrici della marijuana. Altri genitori i cui bambini soffrono di convulsioni hanno difficoltà a ottenere il permesso di entrambi i dottori di rendere idonei i loro figli. Alcuni di loro hanno combattuto per l'inclusione dei loro figli da 2012. Sono felici di vedere miglioramenti, guarigioni in alcuni casi dei loro figli.

920x920
Ella Wright, fotografia di 2015

Dana Haddox-Wright di Wilton, ha detto che sua figlia Ella, che ora ha 7ans, sembra rispondere meglio al suo regime di droga per la sindrome di Dravet, una malattia nota per attacchi violenti periodici.

"Tutto sembra essere in accordo con Ella" - "Siamo stati fortunati ad aver avuto un'estate decente con lei, il che è raro"

Jeremy e Miles Clark

Ci sono sette famiglie in questo gruppo, i cui figli hanno la sindrome di Dravet, Lindsey Clark la madre di due gemelli di 8ans Jeremy e Miles afferma che i suoi ragazzi sono in buone condizioni e che ciò non è dovuto al trattamento tradizionale.

1024x1024-1
La famiglia Clark, nota gli effetti terapeutici della marijuana

Il signor Clark ha anche lavorato per l'inclusione legislativa dei bambini nel programma di cura della marijuana. È felice di vivere in uno stato che supporta finalmente un programma del genere. E ovviamente non dovrà trasferirsi in un altro stato, se necessario ^^


tag: FiglioleggeMedicinaMedico e ParafarmaceuticoterapeuticoTraitement
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.

I commenti sono chiusi.