close
Usi e controindicazioni

Schizofrenia e olio di CBD

La schizofrenia è un disturbo mentale grave e cronico in cui le persone perdono il contatto con la realtà e tendono ad avere psicosi. Tutti abbiamo pensieri negativi di tanto in tanto, ma se li prendiamo per veri e diventano credenze, sarebbe rapidamente molto spaventoso.

Le ragioni per cui si sviluppa la schizofrenia non sono ancora completamente comprese, ma possono essere dovute a fattori genetici o ambientali. Alcune situazioni della vita possono anche innescare la schizofrenia in alcuni casi, come traumi, stress o abuso di droghe.

I tipi di schizofrenia variano, ma tutti hanno sintomi comuni:

  • Allucinazioni come sentire, vedere, annusare o sentire cose che non esistono nella realtà.
  • Un'allucinazione comune è sentire voci e credere che siano reali.
  • Deliri, cioè credenze che non sono reali.
  • Un sintomo comune della schizofrenia paranoide è che la persona crede di essere osservata o seguita.
  • A volte può pensare di essere molestata.
  • Altre delusioni possono consistere nel credere che qualcuno o qualcosa stia comunicando con lei in qualche modo, come messaggi nascosti negli eventi quotidiani.
  • Alcuni potrebbero credere che qualcuno o qualcos'altro stia controllando il loro comportamento.
  • Pensieri confusi, conversazioni difficili da seguire o da capire per gli altri.
  • Ritirarsi dalle normali attività evitando persone e amici.
  • Essere svegli ma non rispondenti è un sintomo della schizofrenia catatonica. Questa forma estrema di schizofrenia è caratterizzata da una mancanza di movimento o movimenti particolari, come mantenere posizioni per lunghi periodi di tempo, rimanere in posizione finché qualcuno non le sposta, non muovere tutto dall'adozione di posture strane, imitare i movimenti o il linguaggio degli altri, essere agitato o essere muto. Gli episodi catatonici possono durare per diversi giorni o settimane.

I segni della schizofrenia spesso si sviluppano lentamente, quindi la malattia potrebbe non essere evidente all'inizio. I primi segni includono ritiro, disprezzo per l'aspetto o l'igiene personale, riluttanza a uscire di casa o cambiamento nei modelli di sonno.

Alcune persone possono sperimentare periodi di gravi sintomi schizofrenici, seguiti da periodi più tranquilli in cui ci sono pochi o nessun sintomo, chiamati schizofrenia acuta.

Opzioni di trattamento tradizionali per la schizofrenia

Una volta fatta la diagnosi di schizofrenia, la persona avrà probabilmente bisogno del supporto di psicologi, psichiatri e soprattutto dell'accompagnamento di amici e familiari.

Un medico può prescrivere farmaci antipsicotici per ridurre i sintomi, ma può richiedere del tempo per lavorare per allucinazioni e deliri. I farmaci antipsicotici potrebbero dover essere assunti solo fino alla fine di un episodio acuto o potrebbero essere necessari a lungo termine, a seconda della gravità della malattia. In casi più estremi, possono essere necessari interventi, come il trattamento forzato o volontario in un ospedale psichiatrico residenziale.

leggere :  Olio di CBD e suoi effetti sulla sclerosi multipla

Una rete di personale di salute mentale, amici e familiari è essenziale per le persone con schizofrenia. Ciò consente di monitorare le condizioni della persona e di prescrivere in tempo i farmaci giusti per evitare che i sintomi psicotici si trasformino in una grave crisi.

La terapia CBT può essere utile per aiutare una persona con schizofrenia a riconoscere quando i suoi sintomi stanno peggiorando, in modo che non agiscano sui suoi deliri o allucinazioni e impediscano che il suo comportamento vada fuori controllo.

Uno stile di vita complessivamente sano aiuta a regolare le emozioni e può aiutare a controllare la schizofrenia. Ciò include seguire una dieta sana, evitare di fumare e bere alcolici e fare esercizio fisico regolarmente. Gli integratori possono anche essere utili per sostenere la salute e il benessere in modo naturale, come l'olio di CBD.

Olio di CBD per la schizofrenia

L'olio di CBD è un integratore alimentare a base di canapa, una varietà di cannabis. La canapa è stata usata per molto tempo in medicina e non sembra sballarsi. Le persone generalmente associano la cannabis alle droghe ricreative, ma la canapa è una pianta che contiene solo livelli molto bassi di THC, il cannabinoide che si trova in quantità elevate nella marijuana. Queste piante sono varietà di cannabis ma sono molto diverse nella loro composizione. La canapa è ricca di CBD e cannabinoidi benefici e viene utilizzata come integratore per supportare il trattamento di molti problemi di salute fisica e mentale.

L'olio di CBD è ben documentato come utile per le condizioni di salute mentale come ansia e depressione, che ha suscitato ulteriore interesse per il CBD come trattamento per altre condizioni mentali, come la psicosi.

Questo studio ha confrontato l'uso dell'olio di CBD per la schizofrenia con il farmaco antipsicotico Amisulpride. Ha concluso che "il CBD è efficace quanto l'amisulpride per trattare i sintomi psicotici e ha meno effetti collaterali, inclusi meno sintomi piramidali aggiuntivi e aumento di peso. Ciò dimostra che l'olio di CBD può essere preferibile ad alcuni farmaci antipsicotici perché è anche efficace ma non comporta effetti collaterali indesiderati dei farmaci.

In un altro studio2, i ricercatori hanno valutato la sicurezza e l'efficacia dell'olio di CBD per la schizofrenia. Hanno scoperto che "rispetto al gruppo placebo, il gruppo CBD ha mostrato un maggiore miglioramento dei sintomi psicotici positivi durante il trattamento ... Inoltre, alla fine del trattamento, più pazienti nel gruppo CBD sono stati classificati come "migliorati" sulla CGI -I scala rispetto a quelli del gruppo placebo (78,6% e 54,6%, rispettivamente). "

leggere :  Emicranie e olio di CBD

Ciò dimostra che il CBD è un prezioso cannabinoide nel trattamento dei sintomi della schizofrenia, oltre a contribuire in alcuni casi a ridurre la necessità di farmaci antipsicotici.

Per ottenere i migliori risultati dall'olio di CBD, devi trovare il dosaggio giusto per ogni individuo. Poiché le persone sono tutte diverse, non esiste un dosaggio che funzioni per tutti. Occorre tenere in considerazione fattori quali altezza, peso ed età. Il nostro calcolatore dell'olio di CBD rende facile e veloce trovare la dose iniziale. Basta inserire alcune informazioni su di te per ottenere un dosaggio CBD personalizzato in pochi minuti!

Più apprendiamo sulla schizofrenia e sul CBD, più aumenta il potenziale di questo trattamento. Finora, sia la ricerca scientifica che le prove aneddotiche sono promettenti. Oltre ai suoi effetti diretti sulla schizofrenia, il CBD supporta una serie di processi e funzioni corporee, contribuendo così alla salute e al benessere generale. Quando le persone si sentono bene con il proprio corpo, ha anche un effetto positivo sulla salute mentale. Quello che devi sapere sulla schizofrenia e sull'olio di CBD

Cos'è la schizofrenia?

La schizofrenia è un disturbo di salute mentale che può evolvere in psicosi. Le persone con schizofrenia potrebbero non essere in grado di separare i pensieri irrazionali e insoliti dalla realtà. Sebbene la schizofrenia sia cronica, i sintomi possono spesso essere controllati con il giusto trattamento.

Quali sono i sintomi della schizofrenia?

I sintomi più comuni della schizofrenia sono allucinazioni, deliri, paranoia, pensieri confusi e ritiro dagli amici e dalle attività. Altri sintomi possono includere una mancanza di cure personali e cambiamenti nel comportamento come i modelli di sonno. In alcuni casi, le persone sviluppano sintomi catatonici, il che significa che non reagiscono a coloro che li circondano, non fanno movimenti o pose insolite o copiano il discorso o i movimenti di altre persone.

Il CBD è efficace contro la schizofrenia?

L'olio di CBD ha dimostrato di essere utile nel trattamento dei sintomi della schizofrenia. Ha potenti proprietà antipsicotiche e allevia i disturbi coesistenti come la depressione e l'ansia. Il CBD è anche benefico per una serie di processi e funzioni nel corpo, contribuendo a migliorare la salute generale.

Quale dosaggio di CBD è utile per la schizofrenia?

Il dosaggio corretto che fornisce i migliori risultati terapeutici varia da individuo a individuo. Peso, altezza ed età sono tutti fattori da considerare quando si determina il dosaggio ottimale di CBD per la schizofrenia.
fonti:

http://www.nature.com/articles/tp201215
https://ajp.psychiatryonline.org/doi/full/10.1176/appi.ajp.2017.17030325


Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.