close
legale

Secondo lo studio, i test sulla cannabis sono vietati

Screening vietato

Un nuovo studio rende obsoleto lo screening della cannabis

Secondo uno studio delle autorità americane, le tecniche di screening della cannabis non hanno basi scientifiche per il pericolo degli automobilisti al volante.

2-21

Guidare mentre si è ubriachi

Mentre le aziende di tutto il mondo stanno cercando di sviluppare strumenti di screening adeguati al controllo della cannabis durante la guida: screening simile al test dell'etilometro. I ricercatori ora rivelano ciò che è già evidente a qualsiasi utente di cannabis.

LM79xvE0-iStock-000022500142small

Rilevare la presenza di residui di THC (il principio attivo della cannabis) nel sangue o nelle urine è un test difettoso senza basi scientifiche e che squalifica i conducenti, considerando il risultato essere “Guida ubriaca. "O sotto la cosiddetta influenza narcotica ...

Tolleranza 0 ...

Negli Stati Uniti, dove l'uso medico e ricreativo è legale in alcuni stati, le regole sono modellate su quelle utilizzate per bere e guidare ... se guidi con un certo livello di cannabis nel sangue lungo periodo) - con solo nanogrammi 5 per millilitro di sangue (5 ng / ml) - sei considerato fuorilegge e ti viene confiscata la tua auto.

visual-0-2-g-l_reference

In Francia. Non esiste alcun concetto di livelli di THC nel sangue per la guida. Se sei risultato positivo con una percentuale pari a 1 ng / ml, sei colpevole di un reato ... (punibile con due anni di carcere, 4 500 euro e punti di licenza 6.).

leggere :  Francia: L'arlésienne Cannabis terapeutica

Lo studio AAA

THC-blood-in-AAA

Lo studio dell'American Foundation for Traffic Safety (AAA) stima che il metodo di screening sia riduttivo e infruttuoso. Che la capacità di un automobilista non dovrebbe essere giudicata unicamente al livello di tetraidrocannabinolo (THC) presente nel sangue, ma definire soglie "ingiustamente" come avviene oggi, un metodo che non ha basi scientifiche.

4-15

Il livello di THC nel sangue non è un indicatore affidabile per sapere se sei in possesso di tutti i tuoi mezzi al volante. Non esiste alcun collegamento tra la percentuale di residui di THC e i test comportamentali o psicomotori di un automobilista che ha fumato un'articolazione.

"Potrebbe lasciare i guidatori pericolosi in natura mentre altri saranno condannati ingiustamente per guida pericolosa. "

Fino a quando non viene trovato un metodo scientifico affidabile, l'AAA propone che "gli agenti di polizia usano test e comportamenti psicologici per giudicare se un conducente che ha fumato la cannabis è adatto a guidare o meno".

leggere :  Il traffico albanese preoccupa l'Italia

Il caso francese

Se la Francia è uno dei paesi più consumatori di cannabis in Europa, è al quarto posto per l'alcol. L'alcol gode ancora di una reputazione consolidata. Il livello legale di alcol nel sangue è 0,2g / L per i giovani conducenti dal 1er di luglio 2015 rispetto a un tasso di nanogrammi per la cannabis, un tasso impossibile da calcolare seriamente ...

Questo studio respinge completamente il metodo francese di Controle Routier ... Combattere la cannabis mentre si guida usando gli stessi metodi dell'alcool non ha senso

"E 'assolutamente chiaro che la legislazione attuale sul tasso legale al di là di ciò che è considerato dannoso per l'uso di cannabis è ingiustamente simile a quella sul bere e guidare", ha detto Donny Marshall, il presidente di AAA. "Nel caso della marijuana questo approccio è imperfetto e non supportato dalla ricerca scientifica".

fumatore truck_1


tag: Divieto
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.