close
Scienze

L'odore della cannabis può guarire?

I ricercatori stanno attualmente studiando gli effetti terapeutici dell'odore terpenico

I terpeni lo sono olii essenziali aromatici presenti in tutte le varietà di cannabis, compresa la canapa. Ma, poiché l'industria dei terpeni sintetici è pronta per una crescita esponenziale, quali sono le ramificazioni per la natura medicinale di questa pianta? Nonostante ciò che appare sui materiali di marketing dei produttori di terpeni, le prove mediche dietro l'odore della cannabis sono solo all'inizio.

l'odore dei terpeni, l'odore della cannabis
I terpeni hanno proprietà terapeutiche interessanti

Grazie a decenni di ricerca, non c'è dubbio che i terpeni abbiano proprietà terapeutiche interessanti. Questo è anche uno dei motivi principali per cui le persone si innamorano della cannabis. Ogni varietà (o cultivar) produce una miscela unica di profumi, spesso descritti nel nome della loro varietà. Ad esempio, Sour Diesel, Gelato e Wedding Cake. Tuttavia, l'odore della cannabis potrebbe contribuire alle proprietà medicinali della cannabis medica? o è solo un'idea lanciata da aziende che cercano di realizzare un profitto?

Molte organizzazioni fanno affidamento sul potenziale medico dell'odore della cannabis. I consumatori vogliono un profilo aromatico e l'industria sta rispondendo. Ma qual è la base scientifica di questa idea?

Lo sviluppo dell'industria dei terpeni

Man mano che l'industria della cannabis cresce, ha introdotto i consumatori a nuove varietà, nuovi profili di gusto e nuovi prodotti. Alla fine, ciò ha determinato un cambiamento nelle preferenze dei consumatori. Invece di un alto contenuto di THC, una nuova ondata di consumatori desidera sapori saporiti. Questo sta costringendo i programmi di allevamento e coltivazione in tutto il mondo ad adattarsi.

leggere :  Marijuana medica israeliana disponibile nelle farmacie

Con la nuova domanda di aromi, anche l'industria dei concentrati ha dovuto fare perno. Tradizionalmente, gli estratti erano progettati per creare concentrazioni super potenti di cannabinoidi. Sfortunatamente, non hanno protetto gli aromi. Nessuno ha mai detto che il butane hash oil (BHO) abbia un sapore delizioso, ma ha ciò che i consumatori di THC desiderano. Con la nuova domanda di terpeni, gli estrattori hanno dovuto adeguare i processi per proteggere questi preziosi composti o reintrodurli in post-produzione. Ad esempio, le resine vive e gli estratti di terpeni a spettro completo (HTFSE) sono nuovi concentrati popolari che cercano di preservare i terpeni.

Reintrodurre i terpeni?

Cosa significa reintrodurre i terpeni in post-produzione? Le estrazioni tradizionali (resina vivente e HTFSE escluse) distruggono la maggior parte (se non tutti) dei composti volatili, come i terpeni. I produttori stanno ora acquistando terpeni botanici che corrispondono al profilo del ceppo originale e li rimettono nella formula post-estrazione.

Terpeni botanici provengono da fonti naturali. Possono odorare di cannabis, ma non provengono necessariamente dalla cannabis. Costerebbe un prezzo astronomico. Invece, le aziende di terpeni utilizzano oli essenziali di agrumi, lavanda e altre fonti economiche per sostituire quelli presenti nella cannabis. È esattamente lo stesso composto, ma proviene da materiali più convenienti. Sebbene non siano sintetici nel vero senso della parola, sono in questo processo. Questo perché ricrea i terpeni originali per imitare il profilo aromatico del ceppo originale. Ma non lo fanno per tutto ciò che ne deriva e quindi non sono "autentici".

leggere :  Fibromialgia, "la malattia invisibile"

Grazie alla crescente domanda di grandi aromi, un intero settore è cresciuto intorno all'analisi, estrazione e vendita di questi terpeni di cannabis “sintetici”. Nel 2019, questo mercato globale valeva già $ 510 milioni, secondo una valutazione di New Research.

I terpeni "sintetici" della cannabis hanno valore medicinale?

In 2019, Plant Science ha pubblicato “Terpenes in Cannabis sativa“, Esplorando le attuali affermazioni sul valore terapeutico dei terpeni a base di cannabis. Gli autori hanno concluso che l'unica prova dell'effetto dei terpeni della cannabis sugli esseri umani è che ceppi diversi causano impressioni olfattive diverse. E questo è ciò che può influenzare le preferenze dei consumatori ”.

Inoltre, "altre caratteristiche attribuite ai terpeni nei prodotti a base di cannabis, comprese le proprietà medicinali, rimangono al di fuori dello spazio delle prove scientifiche per il momento".

Sono stati studiati i terpeni ma non l'odore della cannabis

In verità, ci sono molte prove scientifiche sul valore dei singoli terpeni, ma i ricercatori devono ancora arrivare al fondo. Ancora più importante, le combinazioni di terpeni o combinazioni di terpeni e cannabinoidi, che si trovano nella maggior parte dei prodotti a base di cannabis, sono poco esplorate.

Come ha affermato Ethan B. Russo, neurologo e direttore della ricerca e sviluppo presso l'International Cannabis and Cannabinoids Institute, "Stiamo appena iniziando a comprendere il potenziale terapeutico della cannabis". Il che, come ha spiegato, significa anche che "non abbiamo preso le misure necessarie per sfruttare effettivamente le capacità di alcuni di questi cannabinoidi minori, soprattutto in combinazione con profili terpenoidi ottimizzati".

tag: EstrazioneRicercaterpeniTraitement
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.