close
Usi e controindicazioni

PMS e olio di CBD

olio di cbd

La sindrome premestruale (PMS) è il nome di una serie di sintomi che le donne sperimentano durante il loro ciclo mestruale, di solito prima dell'inizio delle mestruazioni. I sintomi sono vari e di solito iniziano una o due settimane prima del ciclo. È normale che le donne sperimentino cambiamenti fisici e mentali durante il ciclo mestruale e la maggior parte di loro noterà differenze significative. Per alcuni, la sindrome premestruale può essere dolorosa e debilitante.

I sintomi premestruali includono

  • sensazioni di crampi nell'addome inferiore
  • seni sensibili
  • gonfiore da stanchezza
  • sbalzi d'umore
  • depressione
  • irritabilità
  • voglia di mangiare
  • mal di testa

La sindrome premestruale a volte può influenzare le attività quotidiane e per alcune donne può essere estremamente grave, chiamata disturbo dimorfico premestruale (PMDD). Nelle donne con sindrome premestruale, i sintomi emotivi tendono ad essere estremi, come profondi attacchi di depressione, sentirsi sopraffatti, difficoltà di concentrazione, lacrime e pianto. Questo disturbo emotivo rende difficile lo svolgimento delle attività abituali, come il lavoro e la vita sociale.

I sintomi della sindrome premestruale e della sindrome premestruale sono dovuti a livelli ormonali fluttuanti durante il ciclo mestruale. I cambiamenti ormonali influenzano anche i livelli di serotonina nel corpo e nel cervello, un neurotrasmettitore che svolge un ruolo chiave nella regolazione dell'umore, della digestione e del sonno.

Per la maggior parte delle donne, sebbene vi siano disagio, dolore e cambiamenti emotivi, i sintomi della sindrome premestruale sono generalmente gestiti con la cura di sé. Per coloro che soffrono di disturbo disforico premestruale, è essenziale consultare un medico sui trattamenti per gestire i sintomi, poiché questa condizione cronica può avere un impatto significativo sulla qualità della vita.
Opzioni di trattamento tradizionali per la sindrome premestruale

Le trattamento della sindrome premestruale è quello di alleviare i sintomi più acuti piuttosto che trattare la condizione nel suo insieme.

I crampi premestruali possono essere trattati con farmaci antidolorifici come il paracetamolo o l'ibuprofene. Alcune donne trovano utile usare il calore, come una borsa dell'acqua calda o un impacco termico, per alleviare il dolore dei crampi uterini.

Un'alimentazione sana, l'aria fresca e l'esercizio fisico sono utili per bilanciare stati d'animo ed emozioni, oltre a ridurre al minimo lo stress per coloro che si sentono emotivamente vulnerabili.

Per la sindrome premestruale, i cambiamenti dello stile di vita possono aiutare a ridurre i sintomi a un livello gestibile senza la necessità di ulteriori trattamenti. Se questo non porta sollievo, possono essere prescritti antidepressivi. Questi farmaci impiegano molto tempo a funzionare e presentano una serie di effetti collaterali. Esistono anche iniezioni per indurre la menopausa temporanea, note come iniezioni di analoghi del GnRH. Sebbene queste iniezioni possano fornire sollievo, dovrebbero essere combinate con la terapia ormonale sostitutiva per evitare la perdita di densità ossea.

leggere :  Demenza e benefici dell'olio di CBD

Vitamine e integratori possono aiutare a ridurre la gravità della sindrome premestruale, tra cui vitamina B6, magnesio e calcio. L'olio di CBD è anche efficace nel migliorare i sintomi della sindrome premestruale.

Olio di CBD per la sindrome premestruale

L'olio di CBD è un integratore alimentare derivato dalla canapa, una pianta della famiglia della cannabis. La canapa è una varietà di cannabis non alta che è stata utilizzata per molti scopi medicinali e pratici nel corso della storia. A differenza della marijuana, un'altra varietà di cannabis, la canapa ha bassi livelli di THC, il cannabinoide che crea la sensazione di euforia associata alla cannabis. Al contrario, la canapa contiene alti livelli di CBD, un cannabinoide che ha molti benefici per la salute, soprattutto per il trattamento della sindrome premestruale.

Il CBD è efficace nell'alleviare il dolore e le donne che usano il CBD per i crampi mestruali potrebbero scoprire di non aver bisogno di ulteriori farmaci per alleviare il dolore. Ha anche un effetto rilassante sui muscoli e allevia la tensione, che può anche aiutare a diminuire la percezione del dolore.

Gli sbalzi d'umore e l'ansia sono parte integrante della sindrome premestruale e l'olio di CBD ha dimostrato di essere efficace nel bilanciare l'umore e nel ridurre l'ansia. Il sito web dell'Open Access Government1 descrive un recente studio in cui il CBD è stato prescritto a 397 partecipanti per valutarne l'effetto su una serie di condizioni, tra cui depressione e dolore. “I pazienti con disturbi mentali hanno visto miglioramenti significativi nei loro sintomi di depressione e ansia, oltre a livelli di dolore ridotti e un aumento della loro capacità di svolgere le loro normali attività. "

Un altro sintomo della sindrome premestruale è l'affaticamento e i disturbi del sonno. L'olio di CBD è noto per essere benefico per le persone con insonnia e può anche aiutare le donne con sindrome premestruale a dormire meglio e a ridurre l'affaticamento.

Questo studio riassume come l'olio di CBD può essere utilizzato per la sindrome premestruale descrivendo la sua efficacia per una serie di sintomi. "I composti del CBD sono stati studiati e hanno dimostrato di trattare e alleviare sintomi come dolore cronico, infiammazione, ansia, depressione e insonnia, solo per citarne alcuni. Poiché molti di questi sintomi si riscontrano spesso nelle donne che soffrono di sindrome premestruale, il CBD può essere un trattamento alternativo naturale adatto quando si tratta di gestire questi eventi. "

leggere :  Dolore neuropatico e olio di CBD

Quando si utilizza l'olio di canapa per la sindrome premestruale, è importante ottenere un dosaggio efficace per le proprie esigenze. Se hai cercato online "Olio di CBD per il dosaggio dei crampi mestruali" potresti aver trovato difficile rispondere alla domanda. Non esiste una “dose standard” adatta a tutti, in quanto si devono tenere in considerazione fattori come peso, altezza ed età. Per trovare il dosaggio CBD giusto per te, il nostro calcolatore del dosaggio dell'olio di CBD è qui per aiutarti! Tutto quello che devi fare è aggiungere alcuni dettagli su di te per ottenere una raccomandazione personalizzata sul dosaggio del CBD visualizzata sullo schermo. Lo inviamo anche al tuo indirizzo email preferito per una facile consultazione.

L'olio di CBD è utile per gestire una serie di sintomi di sindrome premestruale e sindrome premestruale e offre anche un trattamento alternativo ai tradizionali farmaci per il dolore e l'umore. Legale e sicuro, il CBD offre speranza a molte donne che hanno bisogno di sollievo dagli effetti fisici ed emotivi del ciclo mestruale.

Cosa devi sapere sull'olio di CBD e sulla sindrome premestruale

Cos'è la sindrome premestruale?

La sindrome premestruale (PMS) è il nome usato per riferirsi a un insieme di sintomi fisici e mentali che si verificano durante il ciclo mestruale. Questi sintomi includono dolore uterino, sbalzi d'umore, seno tenero, affaticamento e disturbi del sonno. Esiste una forma più grave di questa condizione chiamata disturbo disforico premestruale, che è caratterizzato da problemi di salute mentale estremi durante il ciclo mestruale, come ansia e depressione. Il trattamento per il disturbo disforico premestruale può includere antidepressivi o iniezioni per controllare gli ormoni.

Quali sono le cause della sindrome premestruale?

Durante il ciclo mestruale di una donna, i livelli ormonali variano. Colpisce anche i livelli di serotonina, il neurotrasmettitore che regola l'umore. Questo provoca una serie di cambiamenti emotivi oltre ai cambiamenti fisici che avvengono nel corpo.

L'olio di CBD per i crampi mestruali funziona?

L'olio di CBD è efficace per il trattamento di molti sintomi della sindrome premestruale, tra cui dolore, depressione e ansia, e per migliorare il sonno. L'uso dell'olio di CBD per i crampi mestruali può ridurre o interrompere la necessità di farmaci antidolorifici.


fonti:

https://www.openaccessgovernment.org/cbd-treatment-study/88067/
https://www.researchgate.net/publication...Is-CBD-A-Viable-Option-for-Menstrual-Symptoms.pdf


Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.