close
legale

Snoop Dogg chiede la "clausola delle minoranze" nella legislazione

Snoop Dogg vorrebbe che i legislatori considerassero una "clausola delle minoranze" man mano che la legalizzazione dell'erba si espande.

Il vertice REVOLT si è tenuto a Los Angeles dal 25 al 27 ottobre, dopo il successo della conferenza di Atlanta sei settimane prima. Presentata da AT&T, la conferenza si è tenuta al Magic Box nel centro di Los Angeles. Ha presentato dozzine di panel e performance, con figure hip-hop come Snoop Dogg, Killer Mike, Vince Staples, Master P e il fondatore di Revolt Media Sean "P. Diddy Combs", vestito di 'una maglia Crenshaw in segno di rispetto per la costa occidentale.

Snoop Dogg

"Penso che dovrebbe esserci una sorta di clausola, come nel caso dello sport per la NBA e la NFL, dove ci sono alcune regole stabilite che le minoranze devono ottenere il primo posto", ha detto il rapper 48enne, durante un recente conferenza al Vertice di Rivolta a Los Angeles.

“Quindi una persona di colore o qualcuno di una comunità minoritaria dovrebbe essere una priorità, quindi gli altri in ***** che hanno soldi potrebbero agire. Perché non dovrebbe essere basato sulla mancanza di denaro. "

Snoop Dogg

Disuguaglianza persistente

Le parole di Snoop evidenziano la significativa disuguaglianza nell'industria della cannabis legale. È dominata dai bianchi della classe media e alta, mentre le minoranze della classe inferiore sopportano il peso delle cause legali legate alla marijuana. Si teme che la bolla economica e finanziaria del business legale della cannabis esploda prima che le minoranze possano sviluppare le loro attività in questo settore. Il Wall Street Journal ha riportato all'inizio di questo mese che "la festa è finita per le compagnie di cannabis", citando un calo di quasi il 40% dei prezzi delle azioni, "una serie deludente di rapporti trimestrali e un crescente scetticismo sulle previsioni di crescita del settore".

leggere :  Francia: un decreto per autorizzare i primi esperimenti

Le radici del rap di LA erano presenti nei numerosi discorsi sul dominio delle potenze della West Coast come TDE, che ospita Kendrick Lamar, SZA e Schoolboy Q., guidati da Top Dawg, che Snoop ha detto essere "la versione migliore". " da Death Row Records. Punch ha poi twittato di essere stato "umiliato" dal complimento.

È stato anche esplorato uno sguardo all'influenza e all'impatto dell'hip-hop nei campi della tecnologia, dell'imprenditorialità e dell'intrattenimento da più prospettive. Altri momenti salienti includono la registrazione dal vivo di 'State of the Culture', una conversazione con Master P e suo figlio Romeo, un panel dei produttori più famosi di oggi tra cui Murda Beatz, Hit-Boy e Sounwave, così come la conversazione tra Diddy e Staples.

Fonte: pagesix.com


tag: CaliforniacelebritàleggeSnoop Dogg
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.