close
Scienza

Cannabis e il sistema immunitario

cannabis e il sistema immunitario

La cannabis può indebolire o rafforzare il tuo sistema immunitario?

La cannabis è un'erba potente che ha un'ampia varietà di effetti sul corpo. Gli effetti più profondi della pianta si verificano nel sistema immunitario. I componenti attivi della pianta, chiamati cannabinoidi, sono immunodellanti. Ciò significa che usano il sistema immunitario e ne modificano gli effetti. Ma la cannabis indebolisce o rafforza la funzione immunitaria? Ecco cosa hanno da dire alcune delle prime ricerche.

immunodellanti, cannabinoidi, immunosoppressori, sistema immunitario

Le qualità immunosoppressive della cannabis

immunodellanti, cannabinoidi, immunosoppressori, sistema immunitario

La risposta corretta a questa domanda? Nessuno lo sa davvero, è complicato e dipende. Il ricerca preclinica ha scoperto che la cannabis può sopprimere il sistema immunitario. Ma lo fa diminuendo l'infiammazione, che è la risposta naturale del corpo alle infezioni. Sebbene l'infiammazione abbia una cattiva reputazione, nessun essere umano potrebbe sopravvivere senza di essa. L'infiammazione aiuta a intrappolare e isolare le parti danneggiate del corpo, prevenendo la diffusione dell'infezione. Diminuire l'infiammazione quando necessario può compromettere infezioni o lesioni.

immunodellanti, cannabinoidi, immunosoppressori, sistema immunitario

Tuttavia, a volte la risposta infiammatoria del corpo va male e diventa troppo infiammata per il suo bene. Questo è il caso della malattia autoimmune, in cui il sistema immunitario inizia ad attaccare il corpo del paziente. Questo provoca infiammazione cronica, che può essere estremamente dannosa per la salute.

Infiammazione cronica

Recenti ricerche hanno indicato l'infiammazione cronica come un importante contributo a molte malattie moderne, tra cui depressione, ansia, sclerosi multiplamalattie neurodegenerative, asma, artrite, allergia, sindrome dell'intestino irritabile, diabete, obesità e altro ancora. Gli scienziati stanno attualmente studiando i modi in cui gli strumenti antinfiammatori possono aiutare a trattare queste e altre malattie.

immunodellanti, cannabinoidi, immunosoppressori, sistema immunitario

Le qualità immunosoppressive della cannabis possono essere di beneficio a chi ha problemi di salute associati ad alti livelli di infiammazione. Gli individui sani con una normale risposta all'infiammazione potrebbero non beneficiare del consumo continuo di alti livelli di composti antinfiammatori come quelli della cannabis. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare una volta per tutte se l'uso di cannabis provoca effetti negativi a lungo termine sul sistema immunitario.

leggere :  Metodi di sterilizzazione per cannabis medica

Come potrebbe la cannabis rafforzare il sistema immunitario?

In alcuni casi, la ricerca suggerisce che la cannabis può migliorare la funzione immunitaria. Il cancro e l'HIV / AIDS sono due esempi. A differenza delle malattie autoimmuni, il cancro e l'HIV sono associati a un declino della funzione immunitaria. Tuttavia, anche se queste condizioni sono associate all'immunità repressa, le prime prove suggeriscono che la cannabis può ancora avere un effetto benefico.

immunodellanti, cannabinoidi, immunosoppressori, sistema immunitario

In effetti, la ricerca preclinica suggerisce che l'erba può effettivamente migliorare la risposta immunitaria in queste condizioni. Tuttavia, sono necessari test avanzati per essere certi. Ecco alcune ricerche preliminari:

Cancro

immunodellanti, cannabinoidi, immunosoppressori, sistema immunitario

Nei modelli di cancro dei roditori da laboratorio, i composti della cannabis innescano efficacemente ilapoptosi. L'apoptosi è un termine di fantasia per "suicidio cellulare". Il suicidio cellulare è parte integrante della risposta immunitaria che determina se una cellula malata vive o muore. Un sistema immunitario disfunzionale può causare un'apoptosi eccessiva o insufficiente. Nessuno dei due è una buona cosa.

immunodellanti, cannabinoidi, immunosoppressori, sistema immunitario

Per qualche ragione, le cellule tumorali smettono di rispondere ai trigger per l'autodistruzione. Ciò consente alle cellule tumorali di continuare a crescere e proliferare. Le prime ricerche su roditori e cellule tumorali umane coltivate in laboratorio hanno scoperto che i composti nella cannabis attivano ilapoptosi nelle cellule tumorali. Ciò significa che le sostanze chimiche nell'erba hanno ucciso con successo le cellule. Per questo motivo, gli scienziati di tutto il mondo stanno studiando i potenziali effetti anti-cancro della cannabis.

2. HIV / AIDS

Un'altra area di ricerca interessante è la cannabis terapeutica per l'HIV / AIDS. Nell'HIV, un virus dirotta il sistema immunitario e provoca la soppressione immunitaria. Ciò significa che il corpo non può più combattere l'infezione, aumentando le probabilità che i pazienti vengano infettati, il che può portare a morte prematura.

immunodellanti, cannabinoidi, immunosoppressori, sistema immunitario

Sebbene le qualità immunosoppressive della cannabis ricevano spesso l'attenzione dei media, ricerche preliminari su pazienti affetti da HIV hanno dimostrato che la cannabis può effettivamente migliorare la funzione immunitaria.

Studi sull'HIV e sulla cannabis

Una Uno studio del 2015 hanno scoperto che i pazienti sieropositivi che facevano uso di cannabis avevano una carica virale inferiore rispetto a quelli che non lo facevano. I pazienti che usano la cannabis hanno anche un numero di CD4 più alto, che è una misura delle cellule immunitarie che uccidono naturalmente il virus dell'HIV. CD4 è un tipo di cellula T.

leggere :  La supercella polarizzata produce metaboliti specializzati nei tricomi della cannabis

In 2003, la ricerca del Dr. Donald Abrams hanno scoperto che la cannabis sui pazienti affetti da HIV / AIDS ha mostrato un aumento del 20% del numero di cellule T. Le cellule T sono cellule killer che cercano e distruggono gli agenti patogeni, un componente importante della risposta immunitaria. Lo studio ha testato sia la conta dei CD4 che la conta dei CD8 in 62 pazienti con HIV.

I miglioramenti sono stati osservati negli utenti che hanno fumato cannabis e in quelli che hanno ricevuto il farmaco Dronabinol, che è un THC sintetico. Il THC sintetico ha causato solo un aumento del 10% delle cellule T CD8 mentre la cannabis fumata ha causato un aumento del 20%. Una un altro studio 2016 ha esaminato 955 pazienti con HIV ed esaminato la loro conta dei CD4. Questo studio non ha trovato alcuna associazione negativa o positiva tra l'uso di cannabis e la funzione immunitaria. In conclusione, in alcuni casi specifici, la cannabis può essere utile nel rafforzare la salute immunitaria.

Quindi, la cannabis è buona o cattiva per la salute immunitaria?

È importante non trarre conclusioni quando si tratta di cannabis e sistema immunitario. Tutte le ricerche menzionate in questo articolo indicano che l'erba può modulare il sistema immunitario. Che sia nel bene o nel male, dipende dalla tua situazione unica. Per una persona sana, gli effetti antinfiammatori della cannabis potrebbero non essere necessari. L'infiammazione è una risposta naturale del sistema immunitario ed è vitale se vuoi rimanere in salute e sopravvivere.

immunodellanti, cannabinoidi, immunosoppressori, sistema immunitario

Tuttavia, l'infiammazione cronica è dannosa per la salute. Coloro che hanno malattie e malattie autoimmuni come l'allergia,asthme e la depressione può beneficiare degli effetti antinfiammatori dell'erba. Tuttavia, in questa fase, sono necessarie ulteriori indagini. Tuttavia, come suggeriscono le prime ricerche sulla cannabis, il cancro e l'HIV / AIDS ci parlano di un'azione benefica. Fino a quando la nuova ricerca non sarà completa, è importante ascoltare il tuo corpo e lavorare con un professionista medico di fiducia per decidere se la cannabis sta aiutando o danneggiando nel tuo caso particolare.

Blog-Cannabis
tag: MedicinaRicercaSistema endocannabinoideterapeutico
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.