close
piante medicinali

7 erbe medicinali e associative

Incorporare alcune erbe nella tua vita è un modo semplice per migliorare la salute. Queste 7 erbe medicinali tra cui lavanda, rosmarino, basilico che sono associabili alla cannabis, sotto forma di tè, olio essenziale, commestibili o tutte le forme terapeutiche naturali.

medicinali-erbe-con-cannabis-hero

Ashwagandha

L'Ashwagandha (Ginseng indiano) è stato usato per oltre 3000 anni, è una delle più antiche piante medicinali (medicina ayurvedica).

medicinali-erbe-1

Altrimenti noto come il somnifera Whithania, è ricco di ferro, antiossidanti, glucosio, nitrato di potassio, acidi grassi e alcaloidi recesso ... Inoltre, suoi alcaloidi svolgono un ruolo importante nei principi attivi della pianta, sono steroidei : somnine, somniferin, anferine ... e whithanolides.

medicinali-erbe-12

L'effetto principale dell'Ashwagandha è di dare forza e vigore a tutte le persone prive di dinamismo. Così, stimola il sistema immunitario ed è considerato una pianta adattogena (si adatta al corpo, come il ginseng); efficace come qualsiasi forma di stress, concentrazione e che promuove notevolmente il sonno e il metabolismo.

medicinali-erbe-8

Il suo spettro d'azione è molto ampio, è usato in India negli ospedali (cancro preventivo) e anche come afrodisiaco.

lavanda

La lavanda della Provenza è una pianta medicinale riconosciuta fin dall'antichità. Sapere che la parola "lavanda" deriva dalla parola latina "lavandula", "lavare" che significa "lavare".

medicinali-erbe-2

Anche se usato per "lavare", è oggi riconosciuto soprattutto per il suo potere disinfettante. Inoltre, il terpene di lavanda ha una somiglianza con la cannabis, si iscrivono a linalool.

medicinali-erbe-9

Associato a THC, linalol esprime il suo potenziale rilassante muscolare e quando questo stesso linalolo è combinato con CBD, diventa un potente anti-convulsivo. Quindi, linalool isolato ha proprietà come:
- analgesico (che agisce sui recettori oppioidi e dopaminergici)
- anti infiammatorio
- sedativo e calmante
- ansiolitico (inibisce il glutammato nella corteccia cerebrale)
- antiossidante
- antisettico, antimicotico e antivirale

medicinali-erbe-22

La lavanda si combina molto bene con la cannabis, sia negli oli che nel tè per raggiungere la sinergia tra le due piante.

rosmarino

I Rosmarinus officinalis (rosmarino), o il "Rosemary in inglese," le Rosmarinus latini, "rugiada del mare" è un arbusto aromatico utilizzati in erboristeria per le sue proprietà digestive e le virtù delle vie respiratorie.

medicinali-erbe-3

La leggenda narra che in 1378 un eremita diede alla regina d'Ungheria, 72 anni di età, paralizzato e soffre di artrite, una bevanda che gli ha permesso di riconquistare la sua giovinezza e la bellezza dei tempi passati e da richiedere in matrimonio dal re di Polonia.

medicinali-erbe-10

Il rosmarino contiene, come la cannabis e il pepe nero, un terpene chiamato beta-cariofillene (BCP). Inoltre, questo terpene interagisce con i recettori dei cannabinoidi di tipo 2 (CB2).

medicinali-erbe-25

Più specificamente, questo recettore cellulare aiuta a regolare la funzione immunitaria e l'infiammazione. Pertanto, la PCO può alleviare i sintomi della depressione e dell'ansia e, se combinata con il CBD, la beta-cartofillene può persino combattere la dipendenza.

sinergia-2
Beta-cartofillene presente nel pepe nero

Aggiungendo un sacco di rosmarino e pepe nero nelle vostre infusioni di cannabis, Le piante 3 amplificano gli effetti terapeutici di ciascuno ^^

leggere :  Gli effetti dell'esposizione ai cannabinoidi durante la gravidanza

Erba di San Giovanni

La verruca di San Giovanni (Hypericum perforatum) o la verruca di San Giovanni (in inglese) si trova in tutte le parti del mondo, ad eccezione delle aree artiche e desertiche. Questa pianta è stata utilizzata fin dal Medioevo per curare i disturbi dell'umore e oggi è chiamata pianta "anti-depressione".

medicinali-erbe-4

L'erba di San Giovanni è un'erba con molti benefici. Nei Balcani, l'erba di San Giovanni viene aggiunta all'olio d'oliva e lasciata riposare al sole. Questo olio curativo è molto efficace contro le ustioni.

medicinali-erbe-29

Ma sono gli effetti "anti-depressione" che rendono l'erba di San Giovanni un'erba efficace da abbinare alla cannabis. secondo uno studio su 2009 questa pianta sarebbe efficace almeno quanto un antidepressivo chimico. L'associazione con la cannabis può solo aumentare il tuo umore.

medicinali-erbe-24

L'erba di San Giovanni è stata prescritta da 1988 in Germania come trattamento antidepressivo per la depressione da lieve a moderata.

Il basilico sacro

Uno dei migliori adattogeni (piante che lottano contro gli effetti dello stress, anti-infiammatori e molto efficace contro le malattie virali è Ocimum sanctum (Santo Basilio), altrimenti detta "Santo Basilio", o Tulsi.

medicinali-erbe-5

Questa pianta, famiglia di basilico è conosciuta e utilizzata in India, da più di 5000 anni, sotto il nome di Tulsi. Utilizzato in Ayurveda per le sue notevoli proprietà curative.

medicinali-erbe-20

Tulsi è efficace nel caso di:
- raffreddori e malattie virali
- stanchezza mentale e fisica
- stato di grande stress
- condizioni infiammatorie
- avvelenamento ed esposizione a radiazioni nocive
- diabete
- colesterolo alto, disturbi cardiovascolari
- digestione difficile
- dolore, mal di testa

È anche considerato un bene per l'acne. Con un semplice estratto della pianta, in cucina come per la cannabis ... Si ottiene una formidabile crema contro l'acne, da applicare ovviamente localmente.

medicinali-erbe-27
Basilico in fiore

Dr. Bhupesh Patel, dal Università Gujarat Ayurved in Jamnagar, pensa che il tulsi possa avere un'azione curativa in caso di influenza, compresa l'influenza H1N1.

Il Cohosh

Actaea racemosa (Black Cohosh in inglese) è un ceppo omeopatico principalmente indicato in ginecologia.

medicinali-erbe-15

Questa pianta contiene fitoestrogeni noti per favorire l'equilibrio del sistema endocrino, che regola gli ormoni, è efficace per:
- sindromi premestruali (con dolore al seno e pesantezza pelvica),
- sindromi inter-mestruali (sanguinamento)
- disturbi mestruali (abbondanti e irregolari)
- cefalee catameniali (cefalee di origine nervosa, soprattutto prima delle mestruazioni)
- regolazione delle contrazioni a fine gravidanza

medicinali-erbe-11

La sua radice contiene glucosidi con effetti simili a quelli degli estrogeni: actein, cimicifucoside, oltre a un isoflavone, formononetina. La cannabis, invece, migliora il sistema endocannabinoide, che è in parte regolato dagli estrogeni. Quindi prenderli insieme può aiutare a rendere la vita e l'umore più facili.

medicinali-erbe-16

È anche efficace in traumatologia:
- torcicollo
- dolore reumatico alla schiena e al collo in posizione eretta, nevralgia
- Tendinite d'Achille
- sciatica, soprattutto sul lato sinistro; dolore che si irradia dalla schiena alle gambe
- dolori muscolari dopo un esercizio intenso
- insonnia e disturbi comportamentali, depressione, claustrofobia

leggere :  La psilocibina promuove la crescita di nuove cellule cerebrali

Echinacea (viola)

Echinacea Purpurea (o Echinacea viola) è un'eccellente pianta medicinale per stimolare e stimolare il sistema immunitario. L'Echinacea viola ha proprietà ancestrali, gli indiani d'America (Sioux, Cheyenne, Comanches) la usavano per combattere infezioni polmonari, mal di gola, denti ma anche morsi di serpente.

medicinali-erbe-17

È uno dei primi antibiotici naturali riconosciuti dalla medicina moderna, oggi l'interesse di questa pianta rinasce contro le mutazioni di ceppi di batteri, particolarmente resistenti agli antibiotici.

medicinali-erbe-7

Agisce come un potente scudo naturale, contiene composti fenolici, polisaccaridi complessi, alcaloidi indolizidinici, acidi grassi a catena lunga e uno specifico olio essenziale.

medicinali-erbe-18

I suoi composti sono simili al CBD in alcune funzioni. Inoltre, le N-aciletanolammine (NAE) interagiscono con l'enzima che scompone gli endocannabinoidi (cannabis naturale prodotta dal corpo). Questo migliora il tono dell'endocannabinoide e alcuni N-alchilammidi di Echinacea possono anche legare il recettore CB2.

Composti cannabimimetici

Sono composti cannabimimetici, il che significa che questi composti sono immuni, riducono l'infiammazione e agiscono come antiossidanti. La cannabis ha effetti analgesici nello stesso principio di funzionamento.

medicinali-erbe-19

La colonna vertebrale è quindi favorevole a proteggere il sistema immunitario, è un antibiotico naturale, un potente anti-infettivo; è usato nel caso di:
- risveglia il sistema immunitario
- infezioni polmonari e respiratorie (bronchiti, faringiti ecc ...)
- prevenzione di influenza, raffreddore e febbre
- previene lo sviluppo di sinusiti, laringiti ecc ...
- previene la tonsillite batterica
- prevenzione delle malattie invernali in genere
- protegge dall'inquinamento e dal fumo di tabacco
- rafforza i globuli bianchi per distruggere germi, batteri ecc ...
- distruzione dei candidati albicans
- combatte efficacemente lo Staphylococcus aureus
- infezioni del tratto urinario
- Ipoallergenico
- mal di denti, ascessi dentali
- punture di serpente ragno, punture di insetti ...
- Malattia di Lyme
- guarigione delle ferite, guarigione della pelle in uso esterno

Consigliamo di conoscere il dosaggio di queste piante, alcune sono vietate alle donne incinte e ai bambini, tutto dipende dall'opinione del medico o del vostro erborista


tag: Medico e Parafarmaceuticopiante medicinaliSostituzioneterpeniterapeuticoTraitement
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.

I commenti sono chiusi.