close
Cultura

US Cannabis Wonder Woman

'wonder woman' dalla Cannabis US - Business & Influence Women negli Stati Uniti

US Cannabis wonder woman - Donne d'affari e influenti negli Stati Uniti

Nelle aziende americane, le donne occupano un quarto delle posizioni manageriali. Ma nell'industria della cannabis rappresentano più del 36%, anche in posizioni di alto livello nei laboratori e metà come leadership nei prodotti a base di cannabis secondo il Marijuana Buisness Daily. Alcune di queste donne hanno avuto un'enorme influenza nel campo della cannabis; grazie al loro successo, ai loro prodotti nel settore, al duro lavoro per porre fine al proibizionismo, sono in prima linea in un settore in crescita.

Emily Paxhia

www.Snap-Shoppe.com

Ex consulente, responsabile delle ricerche di mercato per prestigiosi clienti come Time Warner, Viacom e American Express, Emily affianca il fratello Morgan Paxhia nella gestione della Poseidon Company. Poseidon è una delle prime società a gestire fondi di investimento dedicati esclusivamente all'industria della cannabis, gestendo attualmente più di 25 società focalizzate nel settore.

Jazmin Hupp

jazminhupp

L'" contraente di ingegneria, "Jazmin Hupp ha avviato sei diverse società prima di affrontare l'industria della cannabis nel 2014. In due anni ha formato" WomenGrow ", la rete professionale per le donne nell'industria della cannabis. Una rete che mira a imporre leader femminili in un mondo presumibilmente dominato dagli uomini.

Tahira Rehmatullah

headshotbw2

Sebbene Marley Natural sia stato lanciato nel febbraio 2016, Tahira si occupa di marchi sulla marijuana in connessione con il cantante Bob Marley. La licenza Marley è finanziata con capitale privato di cui ha gestito il collocamento; oggi è il direttore generale del marchio.

Cheryl Shuman

Cheryl Shuman

Cheryl Shuman ha avviato la sua fattoria di marijuana di 68 acri nel 2008. Oggi, la sua attività, il Beverly Hills Cannabis Club, domina tutto, dalle t-shirt allo shampoo. È chiamata la "Cannabis Queen of Beverly Hills" in un ritratto di New York Times, le sue qualifiche come madre single e CEO le hanno fatto guadagnare un richiamo nazionale.

leggere :  5 idee sulla cultura domestica

Amy, Hillary e Keeley Peckham

Hillary Peckham
Hillary Peckham

Per Amy Peckham, affari e famiglia sono sempre stati confusi: ha iniziato la sua lotta e la sua attività, notando la sofferenza di sua madre, che non aveva accesso alla cannabis medica ... Oggi è la co-fondatrice dal dispensario medico "Etain", associato alle sue figlie Hillary e Keeley Peckham. Etain è uno dei aziende 5 che New York ha autorizzato ad ottenere l'approvazione statale.

Genifer Murray

Genifer Murray

Campione della salute e sicurezza della cannabis; un esperto di scienza e business della cannabis. È la fondatrice e CEO di Carbon Blue Consulting, che fornisce risultati incentrati su scienza, salute e sicurezza, configurazione del laboratorio, formazione sull'intelligence e istruzione per le aziende di cannabis nuove ed esistenti. Prima di fondare Carbon Blue Consulting, Murray era il CEO di CannLabs, il laboratorio pionieristico di cannabis medica, che ha fondato a Denver nel 2010.

Alison Holcomb

Alison Holcomb

Alison Holcomb è lo strumento della legalizzazione a Washington. Ha redatto la legislazione per l'iniziativa 502. Attualmente è la responsabile della campagna “Smart Justice for the ACLU”, l'intera comunità della cannabis è orgogliosa del suo lavoro.

Ah Warner

Ah Warner

Ah Warner è il proprietario, operatore e fondatore di Cannabis Basics, un'azienda di produzione di attualità al di fuori dello stato di Washington.
La sua attività è gestita interamente da personale femminile ed è anche uno dei primi marchi a presentare la parola "cannabis" nell'etichettatura.

Jane West

Jane West

Questo elenco non sarebbe completo senza il fondatore di Le donne crescono, la più grande rete professionale (e femminile) nel settore della cannabis. È stata notata alla CNBC mentre vaporizzava la sua cannabis; il che gli valse una vergogna piuttosto accomodante. Amy Dannemiller del suo vero nome ha abbracciato l'industria tipicamente maschile che le aveva causato danni ... Il suo debutto è stato notato nelle colonne di Leafly

Ophelia Chong

Ophelia Chong

Ophelia Chong ha visto l'utilità di un cambiamento nella percezione nell'industria della cannabis. È la fondatrice di StockPotImages.com, la prima agenzia fotografica specializzata nella cannabis. Attualmente una risorsa inestimabile, le foto di Chong abbattono gli stereotipi associati all'industria della marijuana.

Betty Aldworth

Betty Aldworth

Betty Aldworth è la direttrice della campagna Regulate Marijuana Like Alcohol in Colorado 2012. I suoi sforzi e i suoi consigli hanno fatto molto per aiutare a legalizzare la marijuana. Ma il suo lavoro non finisce qui, è entrata a far parte della National Cannabis Industry Association come vicedirettore e ha sviluppato programmi educativi considerati cruciali. Oggi è il direttore esecutivo degli studenti per la politica sulla consapevolezza della droga.

leggere :  5 miti culinari intorno alla cannabis

Sue Sisley

Sue Sisley

Suzanne Sisley è una psichiatra ed ex professore di clinica presso la Arizona University of Medicine, responsabile di un'ampia ricerca sugli usi e le potenzialità della cannabis medica. Nel 2014 ha ricevuto 8 milioni di dollari di finanziamenti dal Colorado, direttamente dalle tasse sulla marijuana. È la ricercatrice del trattamento della cannabis per i casi di PTSD. Lo studio è stato approvato dal National Institute on Drug Abuse e oggi continua a fornire le informazioni necessarie sugli effetti benefici della marijuana sui tossicodipendenti.

Toni Savage Fox

Toni Savage Fox

Fondatore di " 3D Cannabis Center “, Che attualmente fornisce punti di accesso sicuri e affidabili per la cannabis di qualità. Il suo centro è il primo negozio nella storia a eseguire una pancia di cannabis ricreativa legale, se concesso in licenza in Colorado. È anche membro fondatore della "National Cannabis Industry Association" e del "Women's Marijuana Movement", continua la sua crociata per la legalizzazione della cannabis.

Jodie Emery

Jodie Emery

Jodie Emery è andata al forum del Senato liberale di Vancouver per chiedere una moratoria sugli arresti di cannabis, ha esortato il governo ad agire. Sensibile alla questione Trudeau, il Presidente del Consiglio promette la liberazione dei condannati; è uno di quelli che hanno aperto la strada alla legalizzazione in Canada.

Amanda Reiman

Amanda Reiman

Amanda Reiman è la direttrice di "Marijuana Law and Policy for the Drug Policy Alliance", il suo lavoro ha influenzato cambiamenti significativi nella percezione che la polizia aveva sui casi di cannabis. Ha iniziato il suo percorso come direttore della ricerca per il "Berkeley Patient Group", uno dei primi dispensari di cannabis medica e attualmente il modello del suo genere. Reinam ha intrapreso numerosi studi sulla cannabis, compreso il suo uso come trattamento per la dipendenza.

Ovviamente l'elenco non è esaustivo e ti invitiamo a completarlo


tag: AffariAgricoltura / GrowLavoroCosa ce di nuovo
Maestro d'erba

L'autore Maestro d'erba

Emittente di Weed media e responsabile delle comunicazioni specializzato in cannabis legale. Sai cosa dicono? sapere è potere. Comprendi la scienza alla base della medicina della cannabis, rimanendo aggiornato con le ultime ricerche, trattamenti e prodotti relativi alla salute. Rimani aggiornato con le ultime notizie e idee su legalizzazione, leggi, movimenti politici. Scopri suggerimenti, trucchi e guide pratiche dei coltivatori più esperti del pianeta, nonché le ultime ricerche e scoperte della comunità scientifica sulle qualità mediche della cannabis.

I commenti sono chiusi.